Birrificio Antoniano

 

Come molte storie, anche quella del Birrificio Antoniano inizia da un sogno: quello di valorizzare i frutti della terra attraverso passione e creatività.

Per questo, fin dalla sua fondazione il Birrificio Antoniano è birrificio agricolo: i campi d’orzo trasformano la storia in realtà.

 

 

La scelta di coltivare l’orzo in più di 90 ettari di terreno nel Nordest d’Italia rispecchia l’ideale di filiera corta, dove provenienza delle materie prime e attenzione verso il consumatore vengono messi al centro.

All’orzo si aggiunge poi il luppolo, coltivato a Padova grazie alla consulenza di esperti a livello nazionale.

Un birrificio giovane ma ambizioso, nominato “European Brewer of the Year” nel 2017 all’International Beer Challenge di Londra.

 

 

LA GAMMA

 

LE BIRRE DAI PRESÌDI SLOW FOOD

 

La valorizzazione della tradizione agricola, dell’uso di materie prime di prima qualità, di un’etica produttiva sempre fedele a se stessa. Sono questi i valori che muovono il lavoro del Birrificio Antoniano e che ben si sposano con i principi di Slow Food di “Buono, Pulito e Giusto”.

Birra Antoniana sostiene il progetto Presìdi Slow Food, che tutela le piccole produzioni tradizionali a rischio di scomparsa, valorizzando i territori e recuperando antichi mestieri e lavorazioni di qualità. Queste eccellenze italiane, autentiche e genuine, entrano nel Birrificio Antoniano e, con la mano sapiente del mastro birraio, diventano protagoniste di nuove specialità birrarie.

 

MARECHIARO

 

Marechiaro è un piccolo borgo affacciato sul Golfo di Napoli, scrigno di paesaggi mozzafiato. Negli anni Cinquanta è divenuto il simbolo della dolcevita italiana e di quel mix perfetto di bellezza, storia e cultura che rende unica ogni creazione del Belpaese.

Birra Antoniana Marechiaro si ispira alla storia e alla ricchissima tradizione gastronomica di Napoli e del suo territorio.

Slider
Tutte le news